Hi-Tech

La domanda di pannelli TV OLED potrebbe superare l'offerta nel 2024

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nel 2024 la disponibilità di pannelli TV OLED potrebbe risultare insufficiente senza nuovi investimenti necessari per incrementare la capacità produttiva. A sostenerlo è Choong Hoon Yi, CEO di UBI Research, una società specializzata nella analisi di mercato. Yi ha basato le sue stime sui dati attualmente disponibili sia per quanto riguarda LG Display (unico fornitore per tutti i marchi) sia in base alla crescente domanda per gli schermi OLED.

La domanda prevista è stimata in circa 7,2 milioni di unità per quest'anno (altre previsioni ritengono che LG produrrà tra i 7 e gli 8 milioni i pannelli) con una progressiva tendenza a salire: 10 milioni nel 2023 e 12 milioni nel 2024. La capacità produttiva a disposizione di LG Display, combinando gli stabilimenti di Paju in Corea del Sud e di Guangzhou in Cina, è intorno ai 10 milioni di pannelli l'anno; questo significa che, senza cambiamenti migliorativi, nel 2024 la domanda potrebbe superare l'offerta di circa 2 milioni di unità.

All'inizio dello scorso anno LG Display aveva annunciato nuovi investimenti per avviare, nel 2023, le prime linee produttive Gen 10.5, capaci di realizzare substrati da 2.940 x 3.370 millimetri. Le lastre di questo tipo si possono tagliare per realizzare otto pannelli TV OLED da 65" oppure sei pannelli da 75". Attualmente gli impianti LG Display sono Gen 8.5 e realizzano substrati da 2.200 x 2.500 millimetri da cui si ricavano sei pannelli da 55" o tre da 65". Secondo varie fonti coreane i piani di investimento avrebbero però subito ritardi a causa della pandemia, facendo slittare l'avvio delle linee Gen 10.5 ad una data non precisamente definita (c'è chi parla di una riprogrammazione non prima del 2024).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker