Hi-Tech

Dalla Commissione Europea un nuovo progetto per lo sviluppo delle batterie

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Non è un mistero che l'Unione Europea intenda spingere ulteriormente sullo sviluppo di un'industria europea delle batterie innovativa e sostenibile anche per diminuire la dipendenza dalle aziende asiatiche che sono le maggiori produttrici di celle per gli accumulatori. Poiché l'UE punta a raggiungere la neutralità climatica entro il 2050, le batterie rivestiranno in ruolo molto importante visto che permetteranno di decarbonizzare il settore dei trasporti e di conservare l'energia prodotta da fonti rinnovabili (soluzioni di accumulo).

RECUPERARE IL TEMPO PERSO

La domanda di accumulatori è quindi destinata ad aumentare rapidamente nel corso dei prossimi anni. L'Unione Europea deve recuperare il ritardo in questo importante settore e lo farà mettendo la sostenibilità ambientale e la circolarità al centro della sua produzione di batterie.

Per questo, la Commissione Europea e la Batteries European Partnership Association (BEPA) hanno annunciato un memorandum d'intesa da cui nasce BATT4EU, una collaborazione pubblica/privata che mira a sviluppare un ecosistema europeo di ricerca e innovazione sulle batterie. Questa iniziativa è dettata dal fatto che solo uno sforzo duraturo e coordinato che coinvolga l'industria, la ricerca e il settore pubblico può essere all'altezza della sfida.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker