Hi-Tech

Huawei: 5G e Realtà Aumentata sono una combinazione vincente

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Huawei considera 5G e realtà aumentata settori da tenere in grande considerazione in ottica futura, soprattutto se le due tecnologie verrano usate congiuntamente. Il produttore cinese lo ha ribadito la settimana scorsa al Better World Summit 2021: Bob Cai, CMO di Huawei Carrier BG, ha evidenziato le potenzialità derivanti dall'uso combinato di 5G e realtà aumentata nel corso del suo intervento "5G + AR, da sogno a realtà", e l'azienda ha presentato un white paper sulla realtà aumentata, "White Paper “AR Insight and Application Practice". Sullo sfondo, nell'attenzione accordata da Huawei ai settori emergenti, si possono individuare tentativi per diversificare l'attività d'impresa duramente messa alla prova dalle persistenti sanzioni che le impediscono di tornare competitiva nel mercato smartphone a livello internazionale.

REALTÀ AUMENTATA, UN GRANDE POTENZIALE DI CRESCITA

Secondo le stime effettuate in base ai dati acquisiti da Huawei e da terze parti, il mercato della realtà virtuale avrà un valore di 300 miliardi di dollari entro il 2025. Questa crescita è in larga parte derivante dalla capacità della tecnologia di adattarsi ai settori più disparati, come ha ricordato Cai: la Realtà Aumentata vedrà per la prima volta un'adozione massiccia in cinque settori prioritari: istruzione, social network, shopping, viaggi e gaming. L'AR può davvero consentire la convergenza dei mondi fisico e digitale, trasformando i sogni in realtà.

Uno dei settori in cui la realtà aumentata può essere molto utile è quello delle comunicazioni, soprattutto in tempi di pandemia. Huawei ne ha dato concretamente prova, ricordando che sta utilizzando la realtà aumentata per consentire alla clientela mondiale di visitare virtualmente l'azienda e di conoscere più nel dettaglio i suoi prodotti e servizi.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker