Sport

Ancona-Matelica, i tifosi protestano: “Siamo stati traditi”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

La decisione di unire il club di Ancona con quello di Matelica non è andata giù ai tifosi della squadra che fino a poche settimane fa sognava con i playoff di serie C. Gli ultras del Matelica, infatti, hanno pubblicato un messaggio alla nuova società, nel quale scrivono che con questa scelta “muore l’SS Matelica”.

A riportare il messaggio del gruppo di tifosi CBRM 1989 è stato il Corriere Adriatico. Negli ultimi giorni, inoltre, nella città marchigiana sono stati appesi diversi volantini contro il presidente Mauro Canil e il sindaco Massimo Baldini.

IL COMUNICATO

“15 giugno 2021, dopo 100 anni di storia, dopo quattro generazioni di tifosi, muore l’SS Matelica. Tradita dal “mecenate” che si definiva il primo matelicese, poi diventato maceratese e con un’incredibile magia, anconetano. Facciamo i complimenti alla giunta comunale e al sindaco, che da bravi zerbini non hanno detto una parola su questo argomento, se non a giochi fatti e dichiarando di essere grati. Grati per cosa? Per essere spariti? Caro sindaco, le ricordiamo che lei rappresenta tutti i cittadini e non solo il più ricco. Abbiamo solo una richiesta: levate almeno quell’obbrobrio autocelebrativo che avete messo a Braccano (sicuramente a casa loro farà un figurone) e sostituitelo con qualcosa che rappresenti i nostri 100 anni di storia.
L’SS Matelica non morirà mai”.

LEGGI ANCHE

TRAPANI, DA DE PICCIOTTO A MINORE: TUTTE LE TAPPE DI UN ANNO SENZA CALCIO

 

L’articolo Ancona-Matelica, i tifosi protestano: “Siamo stati traditi” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker