Hi-Tech

Tesla svela il supercomputer che "addestra" l'intelligenza artificiale dell'Autopilot

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sappiamo che Tesla sta lavorando ad un supercomputer chiamato "Dojo" che sarà in grado di gestire enormi quantità di dati. L'obiettivo è quello di arrivare a sviluppare più rapidamente l'intelligenza artificiale del sistema Autopilot. Dojo non è ancora arrivato, il debutto sarebbe atteso per la fine dell'anno, ma anche l'attuale soluzione con cui il costruttore "allena" le reti neurali alla base del sistema Autopilot non è da meno visto che secondo il costruttore si tratta del quinto computer più potente al mondo.

Del resto, per gestire la mole di dati provenienti dalla flotta di veicoli che permettono di migliorare le capacità di guida assistita, serve una potenza di calcolo elevatissima. Andrej Karpathy, head of AI di Tesla, ha voluto raccontare qualcosa di più del supercomputer utilizzato oggi dalla sua società durante la Conference on Computer Vision and Pattern Recognition 2021.

SERVE TANTA CAPACITÀ DI CALCOLO

Elaborare i dati il più velocemente possibile è fondamentale per accelerare l'evoluzione delle funzionalità del sistema Autopilot. Ecco perché Tesla sta investendo moltissimo nella capacità di calcolo. Il futuro "Dojo" dovrebbe rappresentare un importante passo avanti da questo punto di vista. Un investimento importante, anche perché con il rapido aumento delle Tesla sulle strade, la casa automobilistica riceverà una quantità sempre maggiore di dati da elaborare.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker