Hi-Tech

OnePlus e Oppo: cosa cambia realmente per l'utente finale

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

OnePlus e Oppo si apprestano a diventare sempre più una sola entità, così come annunciato la settimana scorsa da Pete Lau che delle due aziende è rispettivamente CEO e CPO (Chief Product Officer). Nonostante il comunicato ufficiale e le precisazioni fatte nei giorni successivi – incluse quelle relative al destino di OxygenOS e Color OS – continua a regnare una certa incertezza su ciò che realmente cambierà per le due società. In pratica: cosa si intende davvero per "fusione" di OnePlus in Oppo?

IL DOCUMENTO RIVELATORE

E chi, se non Evan Blass, poteva aiutarci a fare chiarezza sul futuro di Oppo e OnePlus? Ecco dunque un documento ad uso interno emergere dalla rete: qui sono riportate una serie di domande e risposte che ci consentono di capire meglio quale sarà la situazione nei mesi (ed anni) a venire. Abbiamo cercato di riassumere il contenuto così:

  • Perché OnePlus si è fusa con Oppo? Per ottimizzare le risorse e migliorare l'efficienza produttiva. Il processo terminerà entro la fine dell'anno.
  • Che rapporto c'è tra OnePlus e Oppo? OnePlus diventa un brand all'interno di Oppo, pur mantenendo una certa autonomia e indipendenza.
  • Cosa cambia per l'utente finale? Niente, se non "in meglio": laddove OnePlus e Oppo già sono presenti, si continueranno a vendere prodotti di entrambi i marchi, e anche gli eventuali rapporti con gli operatori telefonici resteranno invariati. Con più risorse a disposizione si punta ad offrire prodotti migliori.
  • Cosa cambia per i prodotti OnePlus proposti? Il posizionamento sul mercato non cambia. OnePlus intende proporre smartphone di fascia alta, la gamma Nord e prodotti IoT. Never Settle non si tocca.

OxygenOS e ColorOS non vengono espressamente citati, ma come già detto in occasioni precedenti i due sistemi operativi continueranno a rimanere indipendenti, così come le rispettive community. Se volete leggere l'intero documento, lo trovate in FONTE.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker