Hi-Tech

Ratchet & Clank: Rift Apart si aggiorna, bug fix e rimossi i 120Hz automatici

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Ratchet & Clank: Rift Apart, come vi abbiamo spiegato nella nostra recensione, è il primo titolo che segna un salto generazionale grazie ad un comparto tecnico dettagliatissimo, a prestazioni convincenti e al fatto che le potenzialità di PlayStation 5 non siano sfruttate solo per compiacere gli occhi, ma siano state le fondamenta attorno a cui è stato strutturato il gameplay, con la velocità dell'SSD che permette di passare senza caricamenti da un mondo all'altro, creando una serie di interazioni e meccaniche inedite.

A qualche giorno dal lancio, è arrivato il momento del primo aggiornamento per il titolo Insomniac Games. La versione 1.001.003 non introduce delle novità, ma va a limare alcuni aspetti del gioco correggendo alcuni bug e intervenendo sulla modalità Prestazioni. Gli sviluppatori, dopo aver registrato il feedback della community in questo prima settimana dall'uscita, hanno infatti preferito rimuovere l'output automatico a 120 Hz sia in modalità Prestazioni, sia in Prestazioni RT (quindi con Ray Tracing).

Doverosa precisazione: Rift Apart non ha mai supportato i 120 fps, ma in compenso qualora fosse abilitata l'apposita opzione nelle impostazioni di PS5, era in grado di riconoscere automaticamente la presenza di uno schermo con supporto a 120 Hz, e di sfruttarlo senza modificare il frame rate del gioco, ma semplicemente riducendo la latenza degli input.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker