Hi-Tech

Amazon riduce le commissioni, ma solo per i piccoli sviluppatori

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Amazon ha annunciato un taglio delle commissioni per gli sviluppatori che pubblicano le loro applicazioni sull'Amazon Appstore. La novità rientra all'interno dello Small Business Accelerator Program, e l'unica condizione è che i ricavi generati nell'anno solare precedente siano inferiori a 1 milione di dollari. La decisione è stata presa per venire incontro alle realtà di piccole dimensioni, specie alla luce delle proteste in corso che stanno riguardando in modo particolare App Store e Play Store e che hanno portato Apple e Google a rivedere le loro politiche sulle percentuali da trattenere sulle vendite (v. caso Apple, risalente a fine 2020 e caso Google, più recente).

Le novità partiranno nell'ultimo trimestre del 2021: le commissioni passeranno dall'attuale 30% al 20%, cui si aggiungerà un ulteriore 10% sotto forma di crediti promozionali AWS che potranno essere utilizzati per lavorare sullo sviluppo delle applicazioni accedendo alle funzionalità ed agli strumenti messi a disposizione dal cloud di Amazon. Un recente sondaggio condotto dalla società di Jeff Bezos ha infatti evidenziato quanto sia fondamentale il ruolo di AWS nello sviluppo delle app per l'Appstore: il 94% degli sviluppatori ne fa regolare uso in fase di progettazione. Poter accedere più facilmente a questa struttura permetterà loro di concentrarsi più sul prodotto finale e sul feedback degli utenti e meno sull'infrastruttura necessaria per la creazione dell'applicazione.

Le novità per i piccoli sviluppatori non si fermano qui, visto che Amazon ha intenzione di dare loro maggiore visibilità sullo store con uno slider dedicato.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker