Hi-Tech

Ronaldo non ama la Coca-Cola e il titolo della bevanda crolla: potere degli influencer

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Non tutti amano le bibite gassate, ma se a dirlo è chi che viene considerato uno dei principali influencer, allora gli effetti sono devastanti. Cristiano Ronaldo è stato protagonista di un imbarazzante siparietto in occasione della conferenza stampa di Euro 2020 tenutasi prima della partita Portogallo-Ungheria – si è svolta ieri. Il giocatore si siede, trova di fronte a sè due bottiglie di Coca-Cola, le sposta – per non dire le butta via – e solleva trionfalmente una d'acqua. Agua! dice Ronaldo mentre compie un gesto che sul piano della comunicazione vale a dire: non bevete Coca-Cola, meglio l'acqua.

Antefatto: Coca-Cola è lo sponsor ufficiale della competizione sportiva. Conseguenza: il titolo di Coca-Cola ha registrato un clamoroso crollo in borsa dopo il gesto di Ronaldo. Il valore di mercato dell'azienda si è ridotto di ben 4 miliardi di dollari, passando da 242 a 238. Lunedì scorso le azioni erano scambiate a circa 56,17 dollari, ma sono scese dell'1,6% alla fine della conferenza stampa; ieri il titolo ha chiuso a 55,41 dollari. Effetto a catena anche sulla filiera con un'onda d'urto avvertita anche da Coca-Cola Bottling, uno dei principali imbottigliatori della bibita (lunedì il titolo è sceso da 413,15 a 408,27 dollari).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker