Sport

Gol annullato a Chiellini in Italia – Svizzera: cosa dice la regola sul fallo di mano

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Gol annullato a Giorgio Chiellini in Italia – Svizzera ed è subito discussione sulla nuova regola del fallo di mano. L’arbitro ha deciso di affidarsi al VAR per un presunto fallo e il check ha portato all’annullamento della rete.

Al 19′ minuto, Chiellini (che poi dovrà uscire per infortunio – problema alla coscia) va a saltare in area e il tocco con un braccio stando alle immagini sembra esserci – e dubbi ci sono anche su un possibile fallo -. Ma cosa dice ora il regolamento del calcio sul fallo di mano?

 

COSA DICE LA NUOVA REGOLA SUL FALLO DI MANO?

Le normative IFAB, in merito al fallo di mano, recitano così: “Qualsiasi contatto tra la palla e il braccio o la mano di un giocatore non costituisce necessariamente un’infrazione. Si considera che un giocatore abbia artificialmente aumentato l’area coperta dal suo corpo quando la posizione del suo braccio o della sua mano non è una conseguenza del movimento del suo corpo in quella specifica situazione o non è giustificabile da un tale movimento”.

L’IFAB chiede dunque agli arbitri di giudicare “la regolarità della posizione del braccio o della mano in relazione al movimento del giocatore in una particolare situazione”. Si aumenta, dunque, la discrezionalità dei direttori di gara. Con la vecchia regola, un arbitro non avrebbe dovuto fischiare fallo se la palla avesse colpito la mano dopo esser rimbalzata su un’altra parte del corpo. Da questo Europeo, tale regola decade e spetterà sempre all’arbitro decidere se la posizione del braccio è innaturale o meno.

L’IFAB ha riscritto anche la regola riguardante il fallo di mano immediatamente prima di un gol:

  1. non è mai gol se la palla entra dopo tocco di mano (anche involontario);
  2. non è mai gol se la palla entra dopo penultimo tocco di mano (anche se involontario) di chi segna.
  3. Invece — la novità del Board — se il tocco di mano precedente (e involontario) è di un compagno, il gol viene convalidato. Per la punibilità del fallo di mano “difendente” serve la volontarietà oppure una posizione delle braccia/mani che rendano “più grande il corpo” in maniera innaturale: se le braccia sono “larghe” come il movimento chiede al corpo, non è fallo.

LEGGI ANCHE

EUROPEI: TABELLONE E RISULTATI

L’articolo Gol annullato a Chiellini in Italia – Svizzera: cosa dice la regola sul fallo di mano proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker