Hi-Tech

Facebook, Zuckerberg è sempre meno amato dai dipendenti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I dipendenti di Facebook amano sempre meno Mark Zuckerberg. Il calo dell'apprezzamento ha determinato la sua uscita dalla classifica dei 100 migliori amministratori delegati, così come delineata da Glassdoor. Non era mai successo dal 2013. Il sito per la ricerca di lavoro ha condotto un sondaggio tra i lavoratori di Facebook tra maggio 2020 e maggio 202: il tasso di approvazione di Zuckerberg è passato dal 94% del 2019 all'89% del 2021.700 dipendenti di Facebook hanno risposto al sondaggio, è una piccola frazione del totale, ma il risultato è comunque significativo, anche perché Glassdoor viene considerato un valido strumento di reclutamento del personale e perché la classifica campeggia da anni sulle pagine del sito.

Glassdoor cura la classifica dal 2013, all'epoca Zuckerberg si piazzò al primo posto con un tasso di approvazione del 99%. L'indice di gradimento è sceso negli ultimi mesi del 2020 e all'inizio del 2021 a causa – si ipotizza – delle posizioni assunte rispetto alla campagna presidenziale statunitense e al tema della disinformazione sul COVID-19. Zuckerberg ha preso decisioni su temi molto divisivi, i rapporti tesi con l'ex-presidente Trump – condannato a rinunciare a Facebook per almeno 2 anni – possono aver scontentato quella parte dei dipendenti che gravita nella stessa area politica, la scelta di dare una stretta alle notizie false sui vaccini ha toccato un tema che, soprattutto all'inizio della campagna vaccinale, è stato molto dibattuto. In breve, anche per Zuckerberg non è stato un anno semplice.


Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Dimstore a 686 euro oppure da Amazon a 799 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker