Hi-Tech

Google modificherà Privacy Sandbox insieme all'antitrust del Regno Unito

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dopo la condanna per abuso di posizione dominante incassata in Francia e in Italia, è notizia odierna che l'ente regolatore della concorrenza britannico, ovvero il Competition and Markets Authority, collaborerà con Google nello sviluppo del nuovo sistema di monitoraggio degli annuncio pubblicitari online. La decisione arriva proprio mentre Google sta cercando di eliminare gradualmente i cookie di terze parti finora utilizzati per tracciare e indirizzare gli utenti con annunci pubblicitari ad hoc.

La soluzione alternativa pensata dalla casa di Mountain View si chiama Privacy Sandbox, che si basa sulla tecnologia FLoC (Federated Learning of Cohorts), i cui test sono stati avviati qualche mese fa, nonostante le numerose critiche ricevute da DuckDuckGo e altri browser basati su Chromium.

L'iniziativa ha innescato le proteste degli inserzionisti pubblicitari e l'avvio di indagini da parte delle autorità antitrust, tra cui quella britannica. La CMA infatti aveva avviato un'indagine a gennaio per verificare un eventuale abuso di posizione dominante da parte di Google e quindi un ostacolo alla concorrenza, chiedendo modifiche alla Privacy Sandbox per risolvere i problemi evidenziati.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker