Hi-Tech

Google Fuchsia OS (Preview): cosa cambia sui Nest Hub

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Google Fuchsia OS ha iniziato a diffondersi sui Nest Hub già da qualche settimana. I colleghi di 9to5google l'hanno già ricevuto, e hanno deciso di girare una breve video-comparativa con il sistema predecessore, la distro custom di Linux chiamata castOS. Come aveva già anticipato Google stessa, le differenze sono davvero, davvero minime: in particolare l'interfaccia, quindi ogni swipe, tap, schermata o animazione, sono esattamente le stesse.

Lato prestazioni, in qualche frangente si riscontra una fluidità o una rapidità leggermente migliore, ma si tratta di frazioni di secondo; quando si passa ad analizzare le prestazioni della funzionalità Chromecast, invece, il gap diventa più concreto e presente. I tempi di caricamento sono praticamente annullati, anche se bisogna ammettere che già prima erano abbastanza bassi. Nel complesso il vantaggio di Fuchsia è di due o tre secondi. Secondo la fonte, il merito va attribuito alla scelta da parte di Fuchsia di usare un'app separata per questa funzionalità.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker