Hi-Tech

CPU AMD Zen 4: saranno le prime a 128 core su singolo socket?

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Mentre AMD si prepara a "rispolverare" l'architettura Zen 3 per la prossima generazione di CPU (vedi Zen 3+), c'è sempre molto attesa e interesse per Zen 4, quello che sarà senza dubbio un nuovo punto di svolta nel mercato dei processori x86. Di Zen 4 si parla ormai da tempo, le problematiche scaturite dalla pandemia hanno sicuramente influito negativamente sulla tabella di marcia iniziale, ma AMD è costantemente al lavoro sul progetto che, almeno allo stato attuale, dovrebbe concretizzarsi inizialmente con i processori EPYC nome in codice "Genoa".

AMD Zen 4 è accreditato di un netto incremento prestazionale rispetto a Zen 3, a questo poi aggiungiamo il nuovo processo produttivo a 5nm che, come facilmente è possibile intuire, garantirà una maggiore densità di core rispetto alla precedente generazione. Il connubio Zen4/5nm permetterà ad AMD di proporre processori a 128 core; considerando il suppporto per la tecnologia SMT (Simultaneous multithreading), parliamo di 256 thread su singolo socket.

In sostanza, quindi, i processori AMD Zen 4 raddoppieranno il numero di core rispetto ai già ottimi Zen 3, implementando inoltre nuove istruzioni come AVX512 e BFloat16, fondamentali in ambiti come l'high-performance computing. Ovviamente quando parliamo di 128 core/256 thread ci riferiamo al settore server e professionale; oltre agli EPYC Genoa arriveranno sicuramente i ThreadRipper PRO, mentre per il mercato consumer non possiamo escludere un futuro top di gamma Ryzen 9 serie 7000 da 32 core/64 thread (escludiamo invece un 64c/128t), il doppio rispetto all'attuale modello flagship Ryzen 9 5950X (16c/32t).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker