Hi-Tech

Cyberpunk 2077, la terza persona in un presunto prototipo di gameplay del 2013

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Di Cyberpunk 2077 si è detto praticamente di tutto: a partire dal lancio dello scorso novembre, il titolo CD Project RED è stato al centro di un gran numero di discussioni, in bilico tra una visione ambiziosa caratterizzata da alcune grandi idee, e un numero davvero troppo elevato di problemi, specialmente nella sua incarnazione PS4 e Xbox One. Ma come sarebbe stato il titolo se gli sviluppatori avessero scelto la terza persona anziché la prima? Nelle scorse ore è spuntato online il video, immediatamente rimosso, di un prototipo del 2013 che mostrerebbe una versione embrionale del gioco non in soggettiva.

Nella breve demo di gameplay si vede il protagonista, V, svegliarsi nell'appartamento di Sandra, muoversi all'interno dell'ambientazione e interagire con un certo numero di elementi dello scenario, prima di parlare con un personaggio di nome Pat. La build si riferisce ad una versione evidentemente molto acerba del titolo, una vera e propria tech demo pensata probabilmente per dare internamente un'idea del tipo di interazioni a cui si ambiva per lo scenario e per i personaggi non giocanti. Durante lo spezzone si osserva ad esempio la possibilità di gestire i dialoghi a scelta multipla attraverso il d-pad, ma anche alcune interazioni avanzate come la possibilità di offrire una sigaretta a un vicino.

Qualora quello finito online fosse veramente il video di un prototipo, si tratta di qualcosa di realizzato in contemporanea con The Witcher 3, poco dopo l'annuncio ufficiale, avvenuto nel 2012 ma prima rispetto all'inizio della pre-produzione vera e propria, che stando a quanto dichiarato da CD Project RED è iniziata dopo la conclusione dell'espansione Blood and Wine (2016).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker