Hi-Tech

Furto dati Apple, trattative in corso tra Quanta e REvil | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Pare che Quanta Computer stia trattando con gli hacker nell'ambito del grosso furto di informazioni, prevalentemente su futuri prodotti Apple, messo a segno dal gruppo noto come REvil: i documenti già pubblicati sono stati rimossi e non ne sono stati diffusi di nuovi. Le fonti di BleepingComputer hanno pubblicato anche lo screenshot di una presunta chat tra gli hacker e Quanta, che confermano che le due parti sono in comunicazione l'una con l'altra.

Contestualizziamo: fondata a Taiwan, Quanta Computer è uno dei fornitori cardine dell'elettronica di consumo; si specializza prevalentemente, ma non esclusivamente, nell'assemblaggio dei computer, e tra i clienti annovera o ha annoverato Apple (per cui ha prodotto anche il Watch), Acer, HP, Microsoft, Amazon, Sony, Lenovo e Dell/Alienware.

Circa una settimana fa, gli hacker hanno detto di aver fatto incursione in uno dei loro server e di aver trafugato gran quantità di dati (l'ordine di grandezza è quello dei GB), tra cui disegni tecnici e schemi di molti prodotti ancora non rilasciati sul mercato – la maggior parte dei quali di Apple (oltre al Watch, Quanta si occupa dei MacBook Pro e Air). REvil ha chiesto un riscatto di 50 milioni di dollari, e ha minacciato di pubblicare un po' dei documenti ogni giorno finché questo non sarà pagato.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker