Hi-Tech

Astronauti della missione Crew-1, ritorno sulla Terra posticipato al 30 aprile

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sulla Stazione Spaziale Internazionale ci si prepara alla partenza dei membri della celebre missione Crew-1, quella che a ottobre 2020 è stata la prima missione operativa a bordo della capsula Crew Dragon sviluppata da SpaceX. Proprio pochi giorni fa l'arrivo del nuovo equipaggio con la missione Crew-2, operazione perfettamente riuscita con la navicella Endeavour alla quale sarebbe dovuta seguire pochi giorni dopo la partenza della Resilience con a bordo gli astronauti della NASA Michael Hopkins , Victor Glover e Shannon Walker e Soichi Noguchi della Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA).

Tuttavia, le tempistiche previste saranno disattese in seguito ad una modifica delle condizioni meteorologiche, tale da non permettere un recupero sicuro della capsula dopo lo splashdown. A quanto pare, sono le forti raffiche di vento di questi giorni ad aver convinto la NASA a rinviare la partenza, che dal 28 aprile è slittata al 30 aprile. L'ora di partenza è prevista per le 23.55 secondo il nostro fuso orario, con arrivo sulla Terra l'1 maggio alle 17.36. L'ammaraggio è previsto nell'area del Golfo del Messico, al largo della costa della Florida.

Prima della partenza dalla stazione spaziale, l'astronauta dell'equipaggio Crew-1 e attuale comandante della stazione, Shannon Walker della NASA, consegnerà il comando all'astronauta della JAXA e membro della missione Crew-2, Akihiko Hoshide, durante un evento di addio.


La novità Xiaomi piccola e leggera? Xiaomi Mi 11 Lite, in offerta oggi da Tecnosell a 300 euro oppure da Amazon a 349 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker