Hi-Tech

Apple Silicon, partita la produzione di massa di un nuovo SoC | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

È iniziata la produzione di massa dei chip Apple Silicon di prossima generazione, secondo il Nikkei; il fornitore sarebbe di nuovo TSMC come nel caso dell'attuale M1, visto sugli ultimi MacBook Air, Pro, Mac Mini, iMac e perfino iPad Pro. Generalmente la produzione completa richiede tre mesi, di conseguenza i primi dispositivi con il nuovo chip non dovrebbero arrivare sul mercato prima di luglio.

La fonte non entra molto nei dettagli tecnici del chip. Possiamo fare alcune assunzioni, però: per esempio, che sarà ancora prodotto con processo a 5 nm, visto che TSMC non prevede di riuscire a passare ai 4 nm prima della fine dell'anno (e anche così sarebbe in anticipo sui tempi dichiarati in precedenza); e naturalmente che sarà ancora un SoC completo, con CPU basata su architettura ARM.

La fonte chiama provvisoriamente il chip M2 – una progressione naturale e perfettamente prevedibile dell'attuale M1. Tuttavia, tra analisti e insider si vocifera già da diverso tempo anche di un possibile M1X – non un vero e proprio erede del chip attuale, ma una variante più potente, come è sempre stato per gli Apple A e le controparti AX. I primi sono stati impiegati sugli iPhone, i secondi sugli iPad più prestigiosi, dove tra l'altro c'è più spazio a disposizione per dissipare il calore.


Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Bpm power a 643 euro oppure da ePrice a 711 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker