Sport

FIFA, Infantino: “Superlega? Chi accetta ne paga le conseguenze”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Il presidente FIFA Gianni Infantino è stato invitato a partecipare al comitato UEFA per prendere posizione contro la nascita della nuova competizione, la Super Lega. 

Sono qui oggi per dare pieno supporto al calcio europeo, all’UEFA, alle 55 federazioni, alle leghe, ai club, ai giocatori e a tutti i tifosi. Come FIFA, possiamo soltanto disapprovare la Superlega: è un negozio chiuso, una fuga dalle attuali istituzioni, dalle leghe e dalle associazioni. La gente deve riflettere sulle azioni e le proprie conseguenze. Deve pensare ai propri azionisti, ma anche a tutti i tifosi. Il calcio è stato creato da persone appassionate: è nostro dovere proteggere il modello sportivo europeo, i campionati e le nazionali”.

E sulle conseguenze: “Se alcuni scelgono di andare per la loro strada, devono accettarne le conseguenze. Sono responsabili delle proprie scelte: vuol dire che o sei dentro o sei fuori. La FIFA è aperta a tutti, ciascuno può portare avanti idee e proposte, e sono sempre valutate. Ma bisogna rispettare le istituzioni, la FIFA, la UEFA, la storia, la passione di così tante persone in tutto il mondo. Capisco che la pandemia abbia esacerbato tutti i contrasti, ma il calcio è basato sulla speranza. E dobbiamo fare in modo che diventi realtà. Per questo spero che tutto torni alla normalità e si sistemi. Ma sempre con rispetto e agendo in maniera responsabile, solidale, nell’interesse del calcio nazionale, europeo e mondiale”.

LEGGI ANCHE

LE DICHIARAZIONI DI MIRRI SULLA SUPERLEGA

LE DICHIARAZIONI DI TACOPINA SULLA SUPERLEGA

L’articolo FIFA, Infantino: “Superlega? Chi accetta ne paga le conseguenze” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker