Sport

Champions League, nuovo format dal 2024: i dettagli

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Dalla stagione 2024/2025 la Champions League avrà un nuovo format. Attraverso il sito ufficiale della UEFA è stato condiviso un comunicato in cui vengono illustrati i cambiamenti e ciò che, invece, rimarrà uguale. Le riforme hanno ricevuto il sostegno unanime il 19 aprile sia dal Consiglio dell’Associazione Europea per Club (ECA) che dal Comitato Competizioni per Club UEFA (composto dalla maggioranza dei rappresentanti dei club).

“Questo formato evoluto manterrà vivo il sogno di qualsiasi squadra in Europa di partecipare alla UEFA Champions League grazie ai risultati ottenuti sul campo e consentirà vitalità, prosperità e crescita a lungo termine per tutti nel calcio europeo, non solo. un piccolo poster auto-selezionato “, ha dichiarato il presidente UEFA Aleksander Čeferin.

Le novità

La stagione attuale della Champions League inizia con i partecipanti divisi in otto gironi da quattro. Dalla stagione 2024/25 ci sarà un unico campionato composto da tutti i 36 club in gara. Le squadre giocheranno quattro partite in più rispetto a quanto avviene attualmente. Non giocheranno più due volte contro tre avversarie – in casa e fuori – ma affronteranno gare contro 10 squadre diverse, metà delle quali in casa e metà in trasferta.

Come verranno assegnati i posti

La qualificazione per la Champions League continuerà a dipendere dalla posizione finale di un club nel campionato nazionale. Gli ulteriori quattro slot disponibili saranno assegnati secondo tre diversi criteri:

Primo slot: assegnato a un club del paese che si è classificato quinto nella classifica UEFA per coefficienti delle federazioni nazionali. Il coefficiente di ciascuna federazione si basa sui risultati delle prestazioni dei suoi club nelle cinque precedenti stagioni di Champions League ed Europa League.

Slot due: assegnato al campione del campionato nazionale con il coefficiente di club più alto tra tutti gli altri campioni nazionali che non si sono qualificati automaticamente per la fase di campionato della Champions League.

Slot tre e quattro: assegnati ai due club con i coefficienti di club più alti che non si sono qualificati automaticamente per la fase di campionato di Champions League, ma si sono qualificati per la fase di qualificazione Champions League o per Europa League / Europa Conference League (in partenza nella stagione 2021/22).

I risultati di ogni partita decideranno la classifica generale, con tre punti per una vittoria e uno per un pareggio. Le prime otto squadre avanzeranno automaticamente agli ottavi, le squadre classificate tra il nono e il 24esimo entreranno in un turno di spareggi. Coloro che hanno chiuso tra il nono e il sedicesimo posto saranno teste di serie nel sorteggio degli spareggi e affronteranno una squadra dal 17° al 24° posto. Le squadre che finiranno al 25° posto o oltre saranno eliminate e non avranno accesso alla UEFA Europa League.

Le otto squadre che vincono gli spareggi passeranno quindi agli ottavi di finale, dove affronteranno uno dei primi otto classificati. Dagli ottavi di finale in poi, la competizione continuerà a seguire il formato degli ottavi a eliminazione diretta che portano alla finale organizzata in un campo neutro selezionato dalla UEFA.

LEGGI ANCHE

SUPERLEGA, ECCO COME FUNZIONA IL NUOVO TORNEO ANTI-CHAMPIONS

L’articolo Champions League, nuovo format dal 2024: i dettagli proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker