Hi-Tech

TSMC: la crisi dei chip potrebbe continuare anche nel 2022

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sono ormai diversi mesi che la crisi del campo dei semiconduttori rappresenta uno dei principali problemi che riguarda tutta l'industria tech, dal mondo degli smartphone a quello delle GPU, passando per il gaming.

Secondo TSMC, ad oggi le principali fonderie al mondo, la crisi potrebbe andare avanti ancora per diverso tempo e riguardare tutto il 2022, al punto che il CEO C.C. Wei ha dichiarato a Bloomberg che bisognerà attendere il 2023 prima che TSMC sarà in grado di poter offrire una maggior capacità produttiva a tutti i suoi partner.

Si tratta di dichiarazioni che si rispecchiano in quelle che sono le aspettative condivise da un po' tutte le grandi aziende del settore, come ad esempio Intel. Anche la casa di Santa Clara, infatti, sostiene che occorrerà del tempo per poter sviluppare delle linee produttive aggiuntive in grado di dare maggior supporto a quelle attuali, quindi difficilmente si potrà arrivare ad una soluzione in grado di soddisfare la domanda in maniera efficace prima del 2023.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker