Hi-Tech

Apple Watch può identificare il Covid? Uno studio per scoprirlo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nel corso dell'evento Time Flies tenuto da Apple lo scorso settembre, la casa di Cupertino aveva annunciato una collaborazione con l'Università di Washington e il Seattle Flu Study volto a scoprire se Apple Watch potesse rivelarsi uno strumento adeguato nell'identificazione dei disturbi respiratori, inclusi quelli causati dal Covid. Qualora così fosse, l'indossabile della casa di Cupertino potrebbe essere un valido alleato nell'identificazione dei casi.

Da quel momento in poi non si è più parlato della collaborazione, ma sembra che il progetto non sia affatto naufragato, tutt'altro. Apple e i due centri di ricerca hanno infatti annunciato l'avvio dello studio e maggiori dettagli riguardo la possibilità di potersi candidare volontariamente per prendervi parte. I candidati verranno selezionati tra le persone residenti nell'area di Seattle, con età pari o superiore ai 22 anni e in possesso di un iPhone 6s o successivi, visto che i precedenti non sono compatibili con le ultime versioni di Apple Watch.

I DATI PER LA CREAZIONE DI MODELLI

Per quanto riguarda l'indossabile, questo verrà fornito da Apple (si tratta di un Series 6) e dovrà essere utilizzato giorno e notte nell'arco dei 6 mesi durante i quali si svolgerà la raccolta dei dati. Ai partecipanti verrà richiesto esclusivamente di indossare l'orologio e di compilare dei questionari che verranno forniti periodicamente attraverso l'applicazione Apple Research a cui avranno accesso.


Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Cellularishop a 710 euro oppure da Amazon a 779 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker