Hi-Tech

Polestar 2, la gamma dell'elettrica si amplia con nuove varianti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Si amplia la gamma dell'elettrica Polestar 2 con l'arrivo di nuove varianti. L'auto era stata lanciata come una diretta rivale della Tesla Model 3, ottenendo un discreto successo. Adesso, il costruttore ha deciso di rendere più accessibile la sua vettura per avvicinare un numero maggiore di clienti attraverso il lancio di nuove versioni caratterizzate anche da specifiche tecniche differenti. Vediamo tutti i principali dettagli.

NUOVI POWERTRAIN

Dal punto di vista del design, le nuove versioni sono sostanzialmente identiche tra loro. A livello tecnologico, il sistema infotainment con Android Automotive OS e schermo da 11 pollici è sempre presente di serie, così come la strumentazione digitale con display da 12,3 pollici. Le vere differenze sono a livello di powertrain. Adesso, la Polestar 2 potrà essere scelta in tre varianti.

  • Long Range – Dual Motor: 300 kW (408 CV), 660 Nm, batteria da 78 kWh e autonomia di 450-480 km
  • Long Range – Single Motor: 170 kW (231 CV), 330 Nm, batteria da 78 kWh e autonomia di 515-540 km
  • Standard Range – Single Motor: 165 kW (224 CV), 330 Nm, batteria da 64 kWh e autonomia di 420-440 km

Per semplificare la scelta dei clienti, il marchio offre tre pacchetti che racchiudono al loro interno tutti i principali accessori: Performance Pack, Plus Pack e Pilot Pack. Il primo è disponibile solo sulla versione Dual Motor e include ammortizzatori Öhlins regolabili, freni Brembo, cerchi in lega forgiati da 20 pollici e alcuni dettagli per esterni ed interni per esaltare il look sportivo del veicolo.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker