Hi-Tech

Dopo Audi anche Volkswagen abbandona lo sviluppo dei nuovi motori endotermici

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dopo l'annuncio di Audi, anche Volkswagen fa sapere che non intende sviluppare più alcuna nuova generazione di motori a combustione interna. Si procederà solamente con l'aggiornamento delle unità esistenti. A comunicarlo nel corso di un'intervista con la stampa tedesca, il CEO del marchio Ralf Brandstätter. Il costruttore si concentrerà quindi solo sull'attuale generazione di propulsori che sarà ottimizzata per poter essere compatibile con il prossimo standard Euro 7.

STOP AI NUOVI MOTORI ENDOTERMICI

Dichiarazioni che non stupiscono poi troppo visti gli obiettivi dell'intero Gruppo tedesco sull'elettrificazione. Ma i modelli endotermici saranno disponibili ancora per diverso tempo prima che si possa passare solo alle auto batteria e il marchio vuole che siano i più efficienti possibile. Inoltre, grazie ai ricavi delle vendite delle autovetture con motori a combustione interna sarà possibile finanziare il passaggio all'elettrico.

Dunque, anche Volkswagen si concentrerà solo sull'evoluzione delle attuali unità mettendo da parte ogni progetto relativo a nuovi motori. Questa decisione rientra nella strategia "ACCELLERATE" del marchio tedesco, tutta incentrata sull'elettrificazione. Per il 2030 il costruttore punta ad aumentare la propria quota di consegne di auto totalmente elettriche a oltre il 70% in Europa. Per centrare questo obiettivo, ogni anno sarà lanciato almeno un nuovo veicolo a batteria.


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 259 euro oppure da ePrice a 315 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker