Hi-Tech

Lo spam corre su FaceTime: perché gli utenti Apple passano le notti insonni

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il forum di discussione di Apple è pieno di messaggi, testimonianze e sfoghi di persone esauste, che letteralmente non dormono più di notte per colpa di un fenomeno che sta via via prendendo sempre più piede. Stiamo parlando delle chiamate di gruppo effettuate su FaceTime – specie nelle ore notturne – da persone sconosciute con il solo intento di infastidire il prossimo.

I numeri da cui provengono le chiamate sono in gran parte sconosciuti, e c'è chi ha raccontato di essere stato contattato in continuazione, sino a 20 volte consecutivamente da 32 contatti contemporaneamente (il massimo consentito). E il problema non si ferma qui, visto che Apple non prevede la possibilità di bloccare con un solo click tutti i contatti che partecipano alla chiamata su FaceTime. L'unica strada, per ora, è quella di un blocco manuale eliminando i numeri uno per uno. Non particolarmente comodo, tutt'altro, né risolutivo, visto che il più delle volte le telefonate spam provengono da numeri sempre diversi. Insomma, bloccato uno, ecco un nuovo numero che torna a disturbare.

É indubbio che chi ha ideato questa "moda" è consapevole della diffusione dello strumento: FaceTime è in ascesa, così come dimostrano i dati delle festività natalizie, e il suo successo non può essere che un incentivo da parte dei malintenzionati di arrecare ancor più fastidio alle persone. C'è chi ha risposto senza volere, o perlomeno in modo impulsivo. E c'è chi richiama subito dopo che non si è fatto in tempo a rispondere: in questo modo, tra l'altro, la videochiamata di gruppo viene alimentata, partecipandovi a sua volta e contribuendo attivamente allo spam destinato alla prossima vittima che verrà selezionata casualmente dal sistema. In altre parole, è un metodo che si auto-alimenta.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker