Hi-Tech

Perseverance omaggia i Navajo, il primo obiettivo si chiama Máaz | Nuove foto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il lavoro del rover Perseverance su Marte procede nel migliore dei modi e il fatto che fino ad oggi non è stata registrata nessuna criticità ne è la prova. I test sugli strumenti hanno dato esito positivo, tutti i sistemi funzionano a dovere e dopo aver percorso i primi metri sul suolo marziano abbiamo nuovi aggiornamenti sugli obiettivi scientifici della missione.

Come vi avevamo anticipato qualche giorno fa la prima roccia test è stata individuata ed è stata oggetto dei primi test con il laser (il cui audio è stato registrato). Il suo nome ora è stato ufficializzato, si chiama "Máaz" e in lingua Navajo significa Marte. E non sarà l'unico, infatti, il presidente della Navajo Nation Jonathan Nez, il vicepresidente Myron Lizer ei loro consiglieri hanno messo a disposizione del team del rover un elenco di parole in lingua Navajo.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker