Hi-Tech

Oculus Quest porta il nostro divano nella VR: ecco come funziona

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il nuovo aggiornamento della piattaforma Oculus Quest ha portato delle novità interessanti anche all'interno della sezione dedicata alle funzioni sperimentali: arriva la possibilità di portare il proprio divano all'interno della realtà virtuale!

Niente scansioni in alta qualità, ovviamente, ma un semplice placeholder che ci permette di far sapere al software del visore dove è posizionato un divano (o anche una sedia), in modo da poterlo raggiungere anche durante una sessione di gioco. Per chi non lo sapesse, i visori di Oculus sono dotati di una funzione chiamata Guardian che permette di delimitare i confini di un'area di gioco, in modo da essere avvisati qualora ci si avvicinasse troppo agli altri elementi presenti nella stanza (sarebbe un peccato dare un pugno alla TV mentre vi allenate su FitXR).

Il nuovo aggiornamento sperimentale del sistema Guardian (solo sui Quest) permette di migliorare questa funzione grazie alla possibilità di identificare un divano o una sedia, segnalarlo e ricrearlo – attraverso un placeholder virtuale – all'interno dello spazio VR. Precedentemente, infatti, questo veniva semplicemente rilevato come un ostacolo generico, rendendo impossibile ogni tipo di interazione.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Bpm power a 420 euro oppure da ePrice a 462 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker