Hi-Tech

I processori quad-core sono ancora i modelli più diffusi tra i gamer

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Puntualmente come ogni mese arriva il nuovo sondaggio hardware di Steam, il report che fotografa le abitudini e le scelte in fatto di hardware/software dei gamer che utilizzano la nota piattaforma di gioco. Pur non trattandosi di dati assoluti, le statistiche di Steam forniscono indicazioni piuttosto concrete che, dati alla mano, si basano su un bacino di utenza importante e che nel 2020 ha visto una media di 120 milioni di giocatori attivi mensili.

Tra i numeri snocciolati dalla statistica non notiamo particolari stravolgimenti rispetto al recente passato, un dato che però colpisce è sicuramente quello relativo ai processori e alla tipologia di chip più utilizzata tra i giocatori. Sebbene il mercato offra infatti da qualche anno diversi modelli di CPU desktop e mobile con 8 core – spingendosi ai 12/16 core degli AMD Ryzen 3000/5000 per esempio – la tipologia di processore più utilizzato rimane il quad-core, montato a quanto pare sul 42,94% delle configurazioni che accedono alla piattaforma.

La seconda scelta è rappresentata dagli exa-core (27,87%), mentre al terzo posto troviamo addirittura le CPU dual-core (15,66%), addirittura in crescita su base mensile dell'1,41%. I modelli a 8, 10 e 12 core al momento non sembrano rappresentare un'opzione molto considerata – soprattutto per una questione economica, ma anche prestazionale – non riuscendo a raggiungere neanche l'1% di share. Guardando alle schede grafiche invece, la più gettonata rimane la vecchia GeForce GTX 1060, seguita dalla GTX 1050 Ti; riguardo ai nuovi modelli invece, la serie GeForce RTX 30 rappresenta l'1% delle GPU utilizzate mentre non abbiamo dati sulle Radeon RX 6800 di AMD, praticamente assenti.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker