Hi-Tech

Twitter: sarà la community a smascherare le fake news. E arrivano le newsletter

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Twitter introduce oggi Birdwatch, "approccio alla disinformazione basato sulla community", e annuncia contestualmente l'acquisizione del servizio di newsletter Revue. Passata per ora la tempesta dei ban a personaggi più o meno importanti e assimilato l'ingresso nel mondo dei podcast tramite Breaker, ecco dunque due importanti colpi messi a segno per migliorare la piattaforma e il servizio offerto.

BIRDWATCH CONTRO LA DISINFORMAZIONE

La lotta alle fake news non è mai stata così intensa come oggi. E più se ne parla, più si introducono sistemi automatizzati e non per contenerle. A volte – spesso – ciò non basta, e per invertire la rotta Twitter chiama a raccolta direttamente i propri utenti, cui viene proposto di partecipare in prima persona nello smascherare chi si diletta a riempire il social network di bufale e contenuti falsi.

Allora perché non rivolgersi alla community? Ecco dunque Birdwatch, progetto pilota al momento disponibile solamente negli Stati Uniti tramite cui saranno proprio gli utenti stessi a segnalare le informazioni non corrispondenti a realtà. In pratica, la funzione consente di aggiungere una nota a fianco del tweet "fuorviante": una volta che la notizia viene segnalata da più persone, automaticamente le note verranno rese visibili a tutti. In questo primo momento, le note potranno essere visualizzate dai partecipanti al test solamente sul sito Birdwatch.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker