Hi-Tech

Windows 10X non si nasconde: in azione su Lumia 950 XL, Surface Pro 7 e macOS

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Si avvicina sempre di più il momento del debutto di Windows 10X, la risposta a ChromeOS di casa Microsoft. Solo pochi giorni fa abbiamo potuto dare uno sguardo molto approfondito ad una delle prime build emerse in rete, grazie alla quale è stato possibile comprendere meglio quali saranno le principali differenze tra questo nuovo sistema operativo e il tradizionale Windows 10.

Ricordiamo infatti che, al termine di un percorso di sviluppo abbastanza travagliato, Microsoft ha deciso di posizionare Windows 10X su un gradino inferiore a quello occupato dalla versione standard, relegandolo a sistema operativo leggero, veloce e compatto, inizialmente privo di supporto alle applicazioni Win32 e reso disponibile solo sui prodotti in cui verrà preinstallato (quindi non sarà possibile acquistare una licenza tradizionale).

Affermazione, quest'ultima, che fa un po' sorridere, specialmente se pensiamo al tema principale di questo articolo: permettervi di dare uno sguardo ai primi dispositivi non ufficiali su cui il mondo del modding è riuscito ad installare una build di Windows 10X. Nel corso delle ultime ore, infatti, la community ha cominciato a mettere mano sulle build leaked e ha dato il via al classico valzer dei porting.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla.it a 395 euro oppure da Amazon a 671 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker