Hi-Tech

GDPR 2020: multe in aumento, l'Italia incassa più di tutti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Se qualcuno si sta chiedendo se il GDPR funziona o meno, beh, la risposta è sì. Almeno: viene applicato, anche se non sempre tutti lo rispettano. Diciamo che funziona lato legislatore – che lo mette in pratica – e un po' meno dal punto di vista di chi dovrebbe adeguarsi.

Ne è una prova evidente l'aumento delle multe comminate dai Paesi dell'Unione Europea nel 2020, il 39% in più rispetto all'anno precedente. La stima iniziale relativa al 2019 era in realtà decisamente superiore – pari a 410 milioni di euro – ma la multa da 312 milioni di euro al Regno Unito (il 76% del totale) è stata poi drasticamente ridotta, portando a 158,5 milioni la somma complessiva effettivamente imposta su tutto il territorio comunitario.

La cifra raccolta da quando il GDPR è in vigore – ovvero dal 25 maggio 2018 – è di 272,5 milioni di euro, secondo quanto stimato da DLA Piper, e riguarda i 27 Paesi Membri più il Regno Unito, la Norvegia, l'Islanda ed il Liechtensten.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker