Hi-Tech

Samsung SmartThings attiva il supporto ai dispositivi Google Nest

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Si amplia la lista di dispositivi supportati da SmartThings, l'applicazione dedicata alla gestione della domotica di casa Samsung. Durante le scorse ore – in concomitanza con la presentazione dei nuovi Galaxy S21, di cui vi abbiamo parlato nell'anteprima a loro dedicata -, Samsung ha abilitato la compatibilità tra SmartThings e i prodotti della famiglia Google Nest, permettendo quindi di configurarli e gestirli direttamente da una sola app.

Si tratta di una novità molto attesa da tutti coloro che dispongono di un ecosistema di dispositivi Samsung, dal momento che ora hanno una opzione in più tra cui scegliere. La compatibilità include campanelli, termostati e videocamere a marchio Nest, anche se è bene segnalare la presenza di un avviso che ci ricorda che questi dispositivi non sono al momento certificati per l'uso in Italia (date uno sguardo ai seguenti screen). Questo non significa che non sarà possibile configurarli, ma solo che non è garantito il completo supporto a tutte le loro funzionalità.

Con l'aggiunta dei prodotti Nest all'ecosistema SmartThings, quella di Samsung diventa una delle proposte più complete, considerando anche l'apertura al mondo delle automobili connesse dello scorso anno. La collaborazione con Google ha permesso ai dispositivi Nest di essere certificati come WWST (Works With SmartThings) e ciò permetterà di accedere alle loro funzioni anche da altri dispositivi Samsung. Ad esempio potrete vedere chi ha suonato al campanello direttamente dalle TV Samsung o dal frigorifero Family HUB e molto altro ancora.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 624 euro oppure da Media World a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker