Hi-Tech

Per viaggiare nel 2021 potrebbe servire un passaporto sanitario: ecco come funziona

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La situazione è fluida, in rapida evoluzione ma comunque di massima allerta un po' ovunque, nonostante in tanti paesi siano cominciati i piani vaccinali il livello di guardia resta altissimo. A soffrirne più che mai il mondo del turismo che, tranne per una breve pausa estiva, non è mai ripreso davvero in occidente.

Pian piano sta poi emergendo una prevedibile apertura verso coloro che sono in grado di fornire evidenza del proprio status sanitario, con vaccino Sars-Cov 2 in circolazione o anticorpi veri e propri a seguito della malattia. Gli immuni cresceranno gradualmente di numero, per nostra fortuna, e per loro si apriranno sempre più porte e frontiere, ma come funzionerà esattamente?

A dire il vero non c'è ancora uno standard comune e forse non ci sarà mai, anche perché metter d'accordo tutto il globo non sembra affatto semplice, ma una cosa è certa: il cosiddetto passaporto di immunità sarà digitale e assolverà più funzioni, oltre ai vaccini restano infatti cruciali i test come questo, nuovo, tutto italiano. Per rispondere a questa richiesta sono numerose le piattaforme che sono già emerse; applicazioni e sistemi certificati dove custodire la propria storia sanitaria (legata al Covid-19) da poter esibire quando richiesto, che sia un aeroporto, un teatro o un cinema. Vediamo le principali.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker