Hi-Tech

Recensione Elgato 4K60S+: la scheda d'acquisizione pronta per la next gen

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Con l'arrivo della next gen sono cambiate anche le esigenze dei creatori di contenuti che desiderano portare sui propri canali dei filmati gameplay e delle videorecensioni dei nuovi giochi disponibili su Xbox Series X/S e su PlayStation 5. L'avvento delle nuove console, infatti, ha notevolmente alzato l'asticella per quello che riguarda gli standard di risoluzione e frame rate che ci si può aspettare dai titoli già disponibili e da quelli in arrivo. La parola d'ordine è 4K a 60 fps, una sigla che diventerà sempre più comune man mano che la generazione si avvierà verso le sue fasi più inoltrate, motivo per cui chi crea contenuti si trova davanti alla necessità di aggiornare il proprio hardware dedicato alla fase di acquisizione video.

Si tratta di un passaggio praticamente obbligato, in quanto tutte le principali soluzioni disponibili sino ad ora presentano un importante limite per ciò riguarda la registrazione dei filmati: il limite al FullHD a 60 fps. Elgato ha provato a a rispondere alle nuove esigenze attraverso due schede di acquisizione: la prima è la 4K60 Pro, una soluzione pensata per chi è solito lavorare con una postazione desktop e che quindi richiede l'utilizzo di uno slot PCIe da dedicare alla scheda d'acquisizione, mentre la seconda è la 4K60 S+, una card esterna che offre alcuni importanti vantaggi sotto il profilo della flessibilità e mantiene quasi tutte le caratteristiche della controparte desktop, inclusa la modalità di acquisizione in HDR10 e 2160p a 60 fps.

Noi abbiamo scelto di provare quest'ultima in quanto una soluzione esterna ci sembra essere molto più versatile e alcune delle sue caratteristiche possono tornare molto utili nel momento in cui sarà nuovamente possibile prendere parte a presentazioni e altri eventi dal vivo, visto che la 4K60 S+ è in grado di effettuare l'acquisizione del gameplay anche in completa autonomia grazie alla presenza di uno slot SD che permette la registrazione diretta. Ma andiamo a vedere nel dettaglio le sue caratteristiche e i principali punti di forza e qualche piccola debolezza.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker