Sport

Giudice Sportivo Serie A, Cristante squalificato per bestemmia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Il Giudice Sportivo di Serie A ha reso note le sue decisioni dopo l’11a giornata di campionato. Bryan Cristante, centrocampista della Roma, è stato squalificato per una giornata a causa di “espressione blasfema durante la gara contro il Bologna“.

Inoltre, sono stati squalificati per un turno Haraslin del Sassuolo, (espulso nella sfida contro il Benevento), Akpa Akpro della Lazio, Magallan del Crotone e Thorsby della Sampdoria, (tutti e tregiunti alla quinta ammonizione).

Ecco la nota:

“Il Giudice Sportivo ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 61, comma 3 CGS (a mezzo e-mail pervenuta alle ore 8.51 odierne) in merito alla condotta del calciatore Bryan Cristante (Soc. Roma) consistente nell’aver pronunciato un’espressione blasfema al 23° del primo tempo; acquisite ed esaminate le relative immagini televisive, di piena garanzia tecnica e documentale; considerato che il calciatore in questione è stato chiaramente inquadrato dalle riprese televisive mentre proferiva un’espressione blasfema, individuabile ed udibile senza margini di ragionevole dubbio, e che, pertanto, tale comportamento, deve essere sanzionato ai sensi dell’art. 37, comma 1, lett. a) CGS, e della richiamata normativa sulla prova televisiva;
P.Q.M.
delibera di sanzionare il calciatore Bryan Cristante (Soc. Roma) con la squalifica per una giornata effettiva di gara”.

LEGGI ANCHE

CHAMPIONS LEAGUE, IL SORTEGGIO DEGLI OTTAVI

L’articolo Giudice Sportivo Serie A, Cristante squalificato per bestemmia proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker