Hi-Tech

iPhone 12 meglio nei video che nelle foto: il test di DxOMark

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Manca ormai solo iPhone 12 Mini all'appello: stiamo parlando dei test condotti da DxOMark, che dopo il Pro e il Pro Max mette alla prova le capacità fotografiche del modello "base" presentato da Apple assieme alle altre versioni a metà del mese scorso.

Così, dopo i 128 punti del Pro e i 130 del Pro Max, il dual-cam iPhone 12 si ferma a 122. A incidere è l'assenza della terza fotocamera (quella tele) e del LiDAR, entrambi presenti sulle varianti analizzate in precedenza.

  • 12MP principale, f/1,6, OIS, obiettivo a 7 elementi, 100% Focus Pixel, modalità notte, Deep Fusion
  • 12MP ultra-grandangolo, f/2,4, FOV 120°, obiettivo a 5 elementi, modalità notte, Deep Fusion, correzione dell'obiettivo
  • zoom ottico 2X
  • zoom digitale 5X (3X per i video)
  • registrazione video
  • HDR con Dolby Vision fino a 30fps
  • fino a 4K a 60fps

iPhone 12 si posiziona al 13° posto della classifica DxOMark, dietro anche a iPhone 11 Pro Max. Il risultato va però interpretato correttamente: a pagare è come detto l'assenza della terza fotocamera – quella tele. Sono 132 i punti ottenuti per la qualità degli scatti: buona esposizione, colori accurati e ottimo (e rapido) autofocus incidono positivamente sul dato generale, così come la buona quantità di dettagli presente in diverse condizioni di luce. Secondo DxOMark c'è però troppo rumore negli scatti, e l'effetto bokeh non è preciso a sufficienza. Questi aspetti, sommati alla mancanza del teleobiettivo, pesano sul responso finale complessivo.

(aggiornamento del 29 November 2020, ore 12:03)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker