Hi-Tech

Web tax: la Francia passa ai fatti, milioni di euro chiesti ai colossi del web

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Mentre in Italia si discute della Web tax Covid per tassare più duramente i colossi del web e provare a contrastare le conseguenze negative della pandemia sulle attività economiche dei piccoli esercenti, la Francia passa ai fatti. Secondo quanto riportato dal Financial Times, l'amministrazione Macron ha iniziato ad inviare nei giorni scorsi le prime richieste fiscali ai grandi colossi tecnologici statunitensi. Riporta l'autorevole fonte:

Le autorità fiscali francesi hanno iniziato a richiedere milioni di euro alle aziende tecnologiche statunitensi lanciando una nuova tassa sui servizi digitali che ha fatto arrabbiare Washington

FACEBOOK E AMAZON TRA LE AZIENDE TASSATE

Non si sa esattamente quali sono tutti i destinatari della tassa, ma tra i nomi figurano quelli di Facebook e Amazon che recentemente hanno ricevuto le richieste di pagamento della tassa per il 2020. Proprio Amazon era finita nei giorni scorsi nel mirino di molti politici francesi che hanno sostenuto l'iniziativa #NoelSansAmazon per boicottare il colosso dello shopping online nel periodo delle festività natalizie e favorire le aziende locali.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker