Hi-Tech

Un nuovo visore VR per PS5? Secondo Sony il mercato ha bisogno ancora di anni

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Lo abbiamo detto spesso sul canale Twitch di HDBlog: forse la Realtà Virtuale è la vera next-gen a livello emotivo, di salto nella percezione e nelle possibilità del gameplay. Un salto a gravità zero, però, che tra motion sickness e altre limitazioni apre nuovi scenari di gioco, ma costringe a modificarne di consolidati.

Insomma, ad oggi la Realtà Virtuale non è ancora un fenomeno di massa: si è scontrata, si può dire, con la realtà dei fatti. Ora che una nuova generazione di console è alle porte, in tanti si chiedono come Sony e Microsoft decideranno di affrontare la questione. Il colosso giapponese sembrava il più interessato, potenzialmente, a proseguire il discorso iniziato col suo visore PlayStation VR nel 2016 (e che sarà compatibile anche con PS5, grazie ad un adattatore che sarà possibile ricevere gratuitamente). Un prodotto che limitatamente alla nicchia del VR ha riscosso un buon successo, grazie al legame con un marchio storico dell'industria. Ma di sicuro dopo quattro anni sembra possa essere il momento di una bella rinfrescata hardware, specie dopo che Facebook ha presentato il suo nuovo Oculus Quest 2 (avete letto la nostra dettagliatissima recensione?).

L'idea di un nuovo visore VR pensato per PS5 tra un anno, anche due, non sembrava perciò così implausibile. Ma nel corso di un'intervista al The Washington Post, il CEO di Sony Interactive Entertainment Jim Ryan ha rilasciato delle dichiarazioni che raffreddano un po' gli animi:


Le massime prestazioni al miglior prezzo? Realme X50 Pro è in offerta oggi su a 558 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker