Sport

Ecco il primo Palermo della stagione: solo due dubbi per Boscaglia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT




Come sarà il primo Palermo della stagione? Dopo sette mesi senza emozioni rosanero finalmente si torna in clima partita e la curiosità per vedere la squadra messa in campo da Roberto Boscaglia è tanta. Il modulo più sperimentato dal tecnico, nel primo mese sulla panchina rosa, è stato il 4-2-3-1 e questo schema di gioco – così si evince dagli allenamenti – si vedrà anche a Teramo per il debutto in Serie C.

In porta ci sarà Alberto Pelagotti. L’ex Empoli in pratica ha saltato il ritiro a Petralia Sottana per un infortunio ma è tornato ad allenarsi con i compagni il 14 settembre; non sarà al 100% ma offre le garanzie necessarie per essere schierato dal primo minuto. L’esterno destro di difesa, considerando anche che Doda è infortunato, sarà Accardi, che ha ben impressionato in questo ruolo durante il ritiro. La coppia di centrali sarà formata da Lancini e Marconi (di piede mancino), mentre a sinistra Boscaglia potrebbe avere qualche dubbio.

Crivello è il favorito per la maglia da titolare ma, nel caso in cui il tecnico decida di avere un esterno difensivo più bloccato (Accardi) e uno che dia più ampiezza, potrebbe essere scelto Corrado, che ha caratteristiche più offensive dell’esperto difensore palermitano. A centrocampo Palazzi parte avanti rispetto a Martin; i due sembrano alternativi e non complementari. Odjer, se sta bene, sarà l’altro naturale titolare dato che ha le peculiarità per essere il perfetto scudiero del “regista”. L’ex Salernitana è un centrocampista che fa reparto da solo, potrebbe essere un lusso per la Serie C.

Valente (a destra) e Floriano (a sinistra) sono gli esterni offensivi, coloro che avranno il compito di far fare alla squadra il salto di qualità. Per il ruolo di trequartista, invece, ci sono due giocatori in corsa: Santana e Silipo. Boscaglia deve scegliere non soltanto in base alle garanzie atletiche ma anche in base a come vuole impostare la partita, cioè se avere uno che giochi molto vicino alla punta (in questo caso c’è Santana) oppure uno bravo tra le linee (cioè Silipo). Saraniti è il riferimento offensivo; il Palermo gli sta accordando grande fiducia, ora finalmente è giunto il momento di fare parlare il campo. Ma Lucca scalpita e potrebbe avere un ruolo a partita in corso.

LEGGI ANCHE

LE PAROLE DI BUCARO

“PALERMO, ACCORDO CON KANOUTE”

CATANIA, MAPPATO IL “MASSIMINO”

L’articolo Ecco il primo Palermo della stagione: solo due dubbi per Boscaglia proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker