Hi-Tech

Mobvoi TicWatch Pro 4G smantellato oltre il punto di non ritorno

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Mobvoi TicWatch Pro 4G finisce sotto le grinfie di Zach "JerryRigEverything" Nelson per un teardown all'ultimo componente e… Non ne esce per niente bene. O meglio: va benone fino a un certo punto. Accedere allo smartwatch è relativamente semplice – quattro viti sulla parte posteriore e niente colla – e anche quando ci si fa strada tra i vari strati di elettronica si vede un design ordinato, razionale e facile da riparare. Tuttavia, è oggettivamente impossibile rimuovere lo schermo in vetro dal resto del dispositivo: i due schermi sovrapposti l'uno all'altro sono così sottili e fragili che la rottura è inevitabile.

Si argomenta spesso che è meglio quando lo schermo è facilmente sostituibile, perché il vetro si rompe facilmente; questo è però un problema più pressante negli smartphone, nei tablet o nei dispositivi di dimensioni più ampie, mentre per un orologio o smartwatch, che in genere è saldamente fissato al polso, ci si può permettere di chiudere un occhio. Detta in altre parole: si può definire un prodotto ragionevolmente repair-friendly – soprattutto la batteria, che come sappiamo è soggetta a degrado prestazionale nel tempo. Piccolo bonus: su un'unità separata abbiamo anche un bel test di resistenza all'acqua.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker