Sport

Due morti? Nessuna conferma: Palermo spera. Città in ginocchio, caos traffico

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT






Il risveglio di Palermo in mezzo al fango. Il giorno dopo il violento nubifragio, il capoluogo siciliano fa i conti con una città messa in ginocchio dall’acqua, che i vigili del fuoco stanno smaltendo, permettendo così il recupero delle auto rimaste intrappolate. L’unica buona notizia é che al momento non ci sono morti confermati e soprattutto (dopo tante ore di ricerche nella notte e all’alba) non vi è ancora traccia di dispersi.

La speranza dunque che la “bomba d’acqua” abbattutasi su Palermo non abbia provocato vittime è alimentata dal fatto che (al di là di alcune testimonianze e della psicosi collettiva generata dalla drammatica situazione) non ci sono attualmente denunce di scomparsa. Ai vigili del fuoco il compito di svuotare dall’acqua i sottopassi e controllare ogni vettura rimasta sommersa, sperando che all’interno non vi siano persone rimaste intrappolate.

Il bilancio però resta comunque grave dopo le ore drammatiche di ieri: l’improvviso e violento nubifragio ha sommerso d’acqua in pochi minuti le strade della città, creando per alcune ore grave pericolo soprattutto agli automobilisti in coda (in particolare quelli che si trovavano nei sottopassi di Viale Regione), costretti a raggiungere il bordo della strada guadando la carreggiata o addirittura a nuoto. Molti i danni nelle zone periferiche, dove si sono registrate anche interruzioni della corrente elettrica. Oltre 300 gli interventi dei vigili del fuoco, molti dei quali ancora in corso; sgomberate anche diverse abitazioni.

LEGGI ANCHE

ALLUVIONE, ORLANDO: “NON E’ IL MOMENTO DELLA POLEMICA”

LA SOLIDARIETA’ DEGLI ULTRAS DEL CATANIA: “PALERMO RIALZATI”

L’articolo Due morti? Nessuna conferma: Palermo spera. Città in ginocchio, caos traffico proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker