Politica

Centrodestra in piazza contro il governo, e in cerca di unità

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: POLITICA

AGI – Il centrodestra domani torna in piazza per protestare contro le politiche del governo nella prima vera manifestazione da inizio pandemia. Senza bandiere o simboli di partito, la coalizione si ritroverà, a partire dalle 10, in piazza del Popolo, a Roma, sotto lo slogan ‘Insieme per l’Italia del lavoro’. Sul palco, il vice presidente di Forza Italia Antonio Tajani, la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni e, a chiudere, il segretario leghista Matteo Salvini; in piazza, i militanti dei tre partiti rigorosamente ‘distanziati’ nel rispetto delle norme anti-contagio da Covid 19.

L’evento sarà anche l’occasione per mostrare unità e scattare una nuovo foto di ‘famiglia’ a una compagine, quella dell’opposizione, che negli ultimi tempi si è distinta più per le divergenze, che per la compattezza. Prima il dossier delle candidature alle elezioni regionali di autunno, con Salvini che ha dovuto ‘digerire’ i due candidati di FdI e FI, Raffaele Fitto in Puglia e Stefano Caldoro in Campania, messi in discussione a fine gennaio dopo la sconfitta della ‘sua’ Lucia Borgonzoni in Emilia-Romagna.

Poi, la competizione interna con FdI e la sfida alla leadership del centrodestra lanciata da Meloni, in forte crescita in quei sondaggi che danno alla Lega una perdita di dieci punti rispetto alle elezioni europee di un anno fa. Infine, le note divisioni sui temi europei con FI, acuitesi con la discussione sull’uso delle risorse del fondo salva Stati (Mes), con gli azzurri che sono a favore, mentre i sovranisti di Lega e FdI fermamente contrari. Con Forza Italia si è riacceso ieri il dibattito anche sulle ipotesi in caso di caduta del governo di Giuseppe Conte: Salvini e Meloni dicono di volere il voto anticipato, mentre Silvio Berlusconi non chiude alla possibilità di cercare nuove maggioranze in Parlamento (anche se avverte che al momento non ci sono le condizioni). 

Da segnalare che però oggi è arrivato il chiarimento di Berlusconi, dopo le dichiarazioni di ieri dei dirigenti di FI che si erano pronunciati contro qualsiasi ipotesi di ‘governissimo’. “Sono i titoli dei giornali che hanno creato degli equivoci. Io sono convinto, come Salvini e tutti i nostri alleati, che la via maestra siano le elezioni”, ha scandito il Cavaliere. “Come via subordinata, ci vorrebbe un governo in sintonia con la maggioranza degli italiani dotato di autorevolezza e capace di gestire questa crisi”, ha aggiunto. “Un governo credibile in Europa e nel mondo. E possibile trovare in questo parlamento un governo cosi’? Io non credo, ma se fosse possibile il centrodestra unito dovrebbe ragionare sul da farsi”.

Sul fronte manifestazione, dopo le polemiche per il flash mob trasformato in corteo affollato e senza distanziamenti, il 2 giugno, quello di domani si presenta, almeno sulla carta, un evento organizzato con grande attenzione ai protocolli anti-contagio. Nella piazza potranno entrare in tutto 4280 persone (cifra rivista rispetto a quella iniziale di 2000 prevista dalla prefettura). Gli ingressi saranno contingentati, la piazza divisa in almeno tre aree e a tutti i partecipanti dovrebbe essere misurata la febbre. Sul palco – non grande, di circa 10 metri – non ci saranno simboli di partito ma solo lo slogan della manifestazione incentrata sul tema del lavoro. Le presenze dei manifestanti saranno divise equamente tra i tre partiti.     

Parallelamente, la Lega organizzerà in tutta Italia circa 2000 gazebo per la raccolta firme per la sospensione della riscossione delle cartelle di Equitalia, contro la regolarizzazione dei migranti agricoli e contro le modifiche al taglio dei vitalizi degli ex parlamentari. Mentre FdI promuove una raccolta firma per chiedere le elezioni anticipate. Il progetto originale prevedeva che la manifestazione si tenesse al Circo massimo, ma gli organizzatori non sono riusciti a ottenere lo spazio perchè occupato e si dovranno ‘accontentare’ delle 4280 presenze imposte dalla prefettura. 

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker