Hi-Tech

Incentivi auto: per UNRAE, il tempo è scaduto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il mercato dell'auto in Italia è in forte difficoltà. Lo scoppio dell'emergenza sanitaria che ha bloccato le attività di questo settore per alcuni mesi, ha avuto conseguenze estremamente pesanti. I numeri delle immatricolazioni parlano molto chiaro e da più parti si sono invocate misure che aiutassero il mondo dell'automotive a riprendersi. UNRAE, per esempio, aveva proposto l'allargamento dell'Ecobonus.

Nel Decreto Rilancio, è apparso, però, solamente un rifinanziamento dell'attuale strumento che incentiva chi vuole acquistare un veicolo elettrico o Plug-in. Tuttavia, nel corso del percorso che sta portando alla conversione di legge del decreto, sono stati presentati degli emendamenti per creare degli incentivi anche per tutte le altre categorie di vetture. Il problema è che all'interno della maggioranza di Governo c'è chi non vorrebbe queste nuove agevolazioni, per lasciare l'Ecobonus nella sua forma attuale.

L’ACCUSA

E proprio da UNRAE arriva un duro attacco a questa situazione, puntando il dito, senza mezzi termini, proprio su chi vorrebbe lasciare la situazione immutata.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 437 euro oppure da Media World a 489 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker