Hi-Tech

Mustang Mach-E: ricarica casalinga grazie alla Wallbox di Ford

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Quando si acquista un'auto elettrica è molto importante avere la possibilità di poter ricaricare a casa, soprattutto se non sono presenti colonnine nelle vicinanze. I costruttori hanno capito che per incentivare la vendita di questa categoria di veicoli bisogna proporre al cliente anche un ecosistema di prodotti e di servizi per la ricarica.

Ford, per esempio, per la nuova Mustang Mach-E ha deciso di offrire come accessorio la Ford Connected Charge Station. Si tratta di una Wallbox da poter installare all'interno della propria abitazione e che permette di ricaricare la propria autovettura ad una potenza massima di 7,4 kW. Questo significa poter aggiungere 50-70 Km di autonomia ogni ora. In Italia, come confermato dai listini delle concessionarie, il costo di questo accessorio è di 1.000 euro. Alimentare la propria auto a batteria a casa porta diversi vantaggi e non solo pratici. Infatti, un pieno di energia costa molto di meno di quello effettuato presso una colonnina visto che i costi dell'energia prelevata sono inferiori.

L'acquisto può essere fatto direttamente presso i concessionari del marchio americano. Fuori di casa, invece, gli acquirenti della Mustang Mach-E potranno sfruttare l'applicazione FordPass che permette di accedere ad oltre 125.000 punti di alimentazione in 21 Paesi. In America, inoltre, i clienti potranno contare anche su 250 kWh di ricarica gratuita grazie ad un accordo con Electrify America.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker