Sport

Pelagotti: “L’accoglienza dei tifosi dopo Biancavilla fu l’apice dell’annata”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Parla Alberto Pelagotti. Il numero uno rosanero è stato protagonista del secondo ‘episodio’ del format “Un anno da aquile” lanciato dalla società. Alla ‘puntata’ ha partecipato anche lo sponsor Ance Palermo.

“E’ stata un’annata fantastica sotto tutti gli aspetti – afferma Pelagotti -. Palermo è una meraviglia, sin da subito ho provato a calarmi in questa realtà, con i palermitani che sono persone cordiali, che aiutano sempre in ogni situazione”.

La Serie D ha stupito il portiere: “Avendo giocato in Serie A e in B pensavo fosse facile. In realtà è stata la categoria più difficile che io abbia affrontato. La prima a Marsala è stata unica, c’erano 5.000 tifosi rosa, sono rimasto basito”.

I momenti da ricordare della prima stagione in rosa sono dolci e amari: “La partenza per Biancavilla ha fatto capire a tutti noi in che piazza eravamo, lì ci fu la svolta. I tifosi, che non potevano partecipare alla trasferta vennero al Barbera prima di partire e poi al nostro arrivo. E’ stato l’apice dell’annata. Poi l’infortunio di Santana… è stato un momento duro, ma lì capimmo che dovevamo vincere il campionato per lui”.

LEGGI ANCHE

GAZZETTA – “PALERMO, SI RIPARTE DA SETTE SENATORI”

PALERMO, OGGI IN PROGRAMMA IL CDA

L’articolo Pelagotti: “L’accoglienza dei tifosi dopo Biancavilla fu l’apice dell’annata” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker