Hi-Tech

BMW i8: è arrivato ufficialmente lo stop alla produzione

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La produzione della BMW i8 si è conclusa alla fine della scorsa settimana e precisamente l'11 di giugno. I piani del marchio tedesco prevedevano, originariamente, di mandare in pensione questa sua sportiva ibrida Plug-in nel mese di aprile. Tuttavia, a causa dello scoppio della crisi sanitaria mondiale, lo stop alle attività dello stabilimento di Lipsia in Germania ha ritardato la produzione delle ultime unità di questo modello.

Adesso, dopo 6 anni e dopo 20.500 auto prodotte, la BMW i8 è andata ufficialmente in pensione. La casa di Monaco di Baviera ha realizzato qualcosa di speciale per chiudere la carriera di questa sportiva con una mini serie speciale dotata di caratteristiche uniche richieste da clienti. Purtroppo, la i8 non avrà un'erede. Al momento, infatti, il marchio tedesco non sembra intenzionato a proporre una sportiva di questo tipo.

La BMW i8, si ricorda, è una 2+2 a motore centrale. Il suo powertrain, per l'epoca in cui fu proposto per la prima volta, era particolarmente sofisticato ed è composto da un 3 cilindri a benzina turbo da 1,5 litri accoppiato ad un motore elettrico. Nel complesso, l'auto può contare su 374 CV (275 kW). Prestazioni da vera sportiva con una velocità massima di 250 Km/h. Il suo costo molto elevato non ne ha, però, agevolato la diffusione.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da TIMRetail a 499 euro oppure da Euronics a 901 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker