Hi-Tech

iPhone 12: la qualità dei display OLED di BOE non soddisfa Apple

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Tutti e quattro gli iPhone 12 che debutteranno in autunno saranno equipaggiati con uno schermo OLED. Cambieranno però dimensioni del pannello (5,4", due modelli da 6,1" e uno da 6,7") e i fornitori. Un report proveniente dal mercato coreano ridimensiona l'insieme delle aziende che si occuperanno di produrre i pannelli: BOE, che si riteneva potesse essere al fianco di Samsung Display ed LG Display nello svolgimento dell'incarico, non è riuscita a superare i test di qualità predisposti da Apple.

Quest'anno Apple, anche a causa dell'emergenza sanitaria, sta cercando di diversificare ancor di più le aziende fornitrici della componentistica dei suoi prodotti – sarebbero tre anche i partner che si occuperanno del comparto fotocamera. Nel caso del display, con la (quanto meno temporanea) uscita di scena di BOE la produzione verrebbe ripartita tra Samsung Display ed LG Display con percentuali rispettivamente di circa l'80% e il 20%.

La cinese BOE occupa un posto di primo piano nel mercato degli schermi LCD e sta cercando di farsi spazio in quello degli OLED; ha già collaborato con Apple realizzando gli LCD degli iPad e dei MacBook, ma non sembra essere ancora pronta a soddisfare le aspettative della casa di Cupertino per quanto riguarda gli OLED destinati agli iPhone. Il giudizio espresso da Apple è stato analogo a quello di Samsung che ha bocciato la prima tornata di test degli OLED di BOE destinati ai prossimi Galaxy S top gamma.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da TIMRetail a 499 euro oppure da Euronics a 901 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker