Sport

Mazzamauro: “Savoia pronto al ripescaggio, noi i vincitori morali del campionato”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Parla Alfonso Mazzamauro. Il presidente onorario del club di Torre Annunziata fa il punto della situazione sul possibile ingresso di nuovi soci per rinforzare la compagine societaria ma anche sui progetti futuri e le speranze di ripescaggio in Serie C: “Non farò più la Serie D, lo dichiaro da 6 mesi ormai. Moralmente abbiamo vinto il campionato, non ci sentiamo dilettanti, essendo la seconda miglior seconda di tutti i gironi di Serie D”.

In un’intervista rilasciata ad “Oplontini.com” afferma: “Nel corso dell’ultimo mese ci siamo incontrati varie volte con il sindaco Ascione, il quale gode della mia fiducia e stima. Ci ha riferito che è disponibilissimo a effettuare i lavori per ottenere le necessarie omologazioni dalla Federazione. Qualora non ci dovessero essere abbastanza fondi per portare a termine il progetto, allora sarebbe favorevole a dei finanziamenti privati. Nei prossimi giorni ci incontreremo nuovamente ma la cosa importante sono le tempistiche: noi siamo pronti a fare domanda di ripescaggio ma anche il Comune dovrà essere pronto per far sì che ciò possa avvenire. Non vorrei che, come nel caso del Cerignola, il ripescaggio non fosse accolto per mancanza di autorizzazioni e/o stadio.  Per quanto riguarda la Serie C semi-professionistica, se alcuni benefici dovessero rimanere immutati, ovvero diritti tv, minutaggio e premi di formazione; allora la cosa potrebbe essere portata avanti. Senza questi benefici, la Serie C sarebbe solo un costo”.

Sul futuro dell’area tecnica e il rapporto con Mignano (pronto a lasciare) dice: “Con il direttore Mignano c’è stato, c’è e spero che ci sarà sempre un rapporto di affetto indissolubile. Per quanto concerne il calcio, devo dare spazio a nuove professionisti del settore e siamo alla ricerca di un direttore sportivo che abbia qualità e competenze elevate e soprattutto rapporti con club di Serie A per accaparrarci i giovani di talento. Mignano non è stato escluso dal progetto, anzi, sia io che mio figlio Renato gli abbiamo proposto di lavorare in team con un altro direttore. Riguardo la diatriba tra Rais e Mignano, non ne so nulla, so soltanto che ognuno ha preso le proprie decisioni. Rais ha lavorato bene, è una persona di fiducia e rimarrà al suo posto”.

E sul fronte societario rivela: “Riguardo l’avvocato Pecorelli, parliamo di una persona seria e posso dire che la trattativa è in corso e stiamo facendo dei progetti ma purtroppo qualcuno che vuole solo il male del Savoia, si è intromesso, telefonando lui e anche alcuni giocatori. Mi sto accertando riguardo l’accaduto e ci tuteleremo nelle sedi opportune. Poi, se ci dovesse essere qualche altro imprenditore di Torre Annunziata disposto ad investire la stessa cifra, allora che si faccia avanti. In due anni ho sentito solo parole, zero fatti. Chi ha agito contro il Savoia ne pagherà le conseguenze”.

LEGGI ANCHE

IL NUOVO POST DI DI PIAZZA

MIRRI – DI PIAZZA, LE TAPPE DELLA ROTTURA

PALERMO, 17 ANNI FA LO STRISCIONE ‘ANDIAMOCI’ AL BARBERA

L’articolo Mazzamauro: “Savoia pronto al ripescaggio, noi i vincitori morali del campionato” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker