Sport

Tommasi: “Impensabile giocare alle 16.30, I calciatori non sono robot”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Damiano Tommasi, presidente dell’AIC, ha rilasciato un’intervista a Il Mattino in cui parla delle sue perplessità e di quelle dei calciatori sulla ripartenza, precisando comunque la voglia di tornare a giocare.

“Viviamo in un Paese dove il problema pandemia non è risolto, quindi credo sia normale evidenziare le criticità che vanno affrontate e risolte. Una delle criticità maggiori che speriamo di risolvere è la partita alle 16,30 – afferma Tommasi – che in Italia a giugno e luglio non è pensabile”.

I calciatori non sono dei robot e quindi è chiaro che ci siano delle preoccupazioni – aggiunge il presidente dell’Assocalciatori – che riguardano anche il fatto che se riparte il campionato si dovrà giocare ogni tre giorni. Quando si afferma che ‘dobbiamo ripartire’, chi decide non è chi va in campo. È ovvio che i calciatori esprimano le loro perplessità, il che non significa che non vogliono giocare, lo vogliono fare in una situazione normale di sicurezza”. 

LEGGI ANCHE

RIPRESA CALCIO, SI DECIDONO LE DATE

L’articolo Tommasi: “Impensabile giocare alle 16.30, I calciatori non sono robot” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker