Hi-Tech

Immuni, i primi test pubblici dovrebbero iniziare tra pochi giorni

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I test pubblici di Immuni, l'app italiana per le notifiche di esposizione legate alla COVID-19, dovrebbero iniziare entro questo venerdì o al massimo lunedì prossimo in Liguria, Abruzzo e Puglia. Lo dice il Corriere della Sera, che cita conferme dal Ministero della Salute di cui però non c'è alcuna traccia su fonti ufficiali, quindi è una notizia che va presa con un minimo di cautela. La notizia segue la pubblicazione di parte del codice sorgente negli scorsi giorni (a cui abbiamo dedicato una video anteprima per capire come funzionerà, a grandi linee).

L'obiettivo del governo è avviare la distribuzione a tutto il Paese entro la metà di giugno. È interessante osservare che appena qualche ora fa abbiamo appreso di una situazione analoga in Svizzera, che però è avanti di qualche giorno rispetto a noi. SwissCovid è infatti già disponibile per un numero limitato di persone, principalmente forze dell'ordine, personale sanitario e altri che svolgono lavori ad alto rischio di contagio. SwissCovid è la prima app al mondo che usa le API di Apple e Google, rilasciate su Android e iOS qualche giorno fa.

Stando a quanto hanno dichiarato Apple e Google, già 22 nazioni e alcuni Stati americani hanno chiesto l'accesso alle API per realizzare la loro app anti-pandemia. La Svizzera è stata la più solerte, dicevamo, e in seconda posizione potrebbe arrivare la Lettonia, con la sua app Apturi Covid (Stop Covid). Ma è facile assumere che nelle prossime settimane notizie di questo genere si propagheranno rapidamente.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker